Perché ho scelto Kartra

Perché ho scelto Kartra

Perché ho scelto Kartra

Una domanda che ricevo sempre con maggiore frequenza è “perché ho scelto kartra?” Cosa ho trovato in Kartra che non trovavo altrove o cosa mi ha fa preferire Kartra,

Esistono diverse piattaforme, o programmi online che ti permettono di gestire automazioni marketing

Io prima di usare Kartra usavo Infusionsoft. Forse uno tra i più famosi com di automazione marketing, ma non il migliore (se stai ascoltando sai perché)

 

 

 

Nel tempo ne ho provati diversi tra cui Mailchimp, Ontraport, Clickfunnel per poi fermarmi per diversi anni su Infusionsoft e ora da ormai 2 anni lavoro solo con Kartra.

La cosa che ho capito oggi è che Kartra non è difficile, anche se viene descritta come complessa in realtà non lo è, questo già inizia a far capire perché ho scelto kartra.

Ha una curva di apprendimento ripida, cioè all’inizio sembra arduo ma mano a mano che si usa diventa più semplice. La differenza la fa lo scopo.

Chi usa Kartra cercando di fare qualcosa impara prima di chi cerca di imparare.

Cioè se usi kartra per inviare email o creare landing page, impari prima di chi cerca di apprendere l’intero programma.

Ascolta la puntata di Automater per scoprire come fare di più con meno.

Contattami al sito stefanobenvenuti.com per capire come iniziare ad usare Kartra nel tuo lavoro

Ascoltami e decidi tu se ti serve o meno un programma di automazione marketing.

Se ti è piaciuto continua ad ascoltarmi.

Consiglia questa puntata se pensi che possa essere utile a qualcuno. Io per ora ti ringrazio.

Ciao e a presto! 

 

 

Il Funnel Perfetto Non Esiste

Il Funnel Perfetto Non Esiste

Il Funnel Perfetto Non Esiste

Il funnel perfetto non esiste, perché ogni processo di automazione non è mai realmente chiuso. C’è sempre bisogno di test, ottimizzazione e verifica.

Che. sono tutte attività che devono essere eseguite a più livelli.

 

Gli errori più frequenti che riscontro, sono sempre legati alla creazione di troppe variabili o troppo poche

All’interno di questa puntata del podcast di parlo del mio metodo per creare funnel che funzionano e forse non sono perfetti, ma hanno meno errori possibili.

 Contattami al sito stefanobenvenuti.com per capire come iniziare ad usare Kartra nel tuo lavoro

Ascoltami e decidi tu se ti serve o meno un programma di automazione marketing.

Se ti è piaciuto continua ad ascoltarmi. Consiglia questa puntata se pensi che possa essere utile a qualcuno. Io per ora ti ringrazio.

Ciao e a presto! 

 

 

Preferisci fare una vendita o un cliente?

Preferisci fare una vendita o un cliente?

Preferisci fare una vendita o un cliente?

Tu preferisci fare una vendita o un cliente? Ma poi che significa? Facciamo chiarezza sull’argomento di cui ti voglio parlare.

Molti si concentrano nella creazione di contatti ma poi non li usano

Quante volte entri in un’attività e anche se compri nessuno ti domanda quelle semplici informazioni che permettono al negozio di restare in contatto?

Hanno fatto la vendita ma non il cliente…
Per fare di più con meno, è necessario fare il cliente

Il reale business non si fa con la prima vendita ma dalla seconda in poi. Quante occasioni offri ai tuoi clienti di tornare a comprare?

 

 

Per chi vale?

Che tu sia un dentista, un meccanico, un formatore un negoziante, avere una lista di contatti a cui hai fatto una sola vendita è uno spreco

Per avere un’azienda florida devi puntare al riacquisto

Devi puntare alla fidelizzazione del cliente

Preferisci fare una vendita o un cliente?

 

Molti pensano che

Molti pensano che solo i supermercati fidelizzano i clienti.. ma in realtà ogni azienda che vuole far tornare i clienti dovrebbe avere modo di conoscere e contattare il proprio pubblico

Durante un corso di formazione in cui parlavo ad imprenditori di diversi settori ho domandato quante volte inviassero email o sms ai propri clienti, la grandissima maggioranza dei presenti non arrivava a 6 volte l’anno:

  • 2 volte per i saldi
  • Natale e anno nuovo
  • Ferragosto
  • E chiusura estiva o San Valentino…

Cosa frena?

Il timore di disturbare spinge spesso a limitare il numero di comunicazioni che inviamo
Ma avere timore di comunicare è come avere timore di vendere…
Un controsenso se il tuo scopo è vendere

Comunicare non significa disturbare, ma veicolare informazioni

Se la comunicazione non è utile, si può disturbare, ma se è utile allora no. Verrà apprezzata

Comunicare solo per informare su prezzi scontati… non offre un grande valore
Ma creare informazioni utili al pubblico ti posiziona come autorevole e ti permette di essere utile

Utile significa necessario
Necessario significa presente
Presente significa fedele

Capisci la differenza tra fare una vendita o un cliente?

Se punti alla sola vendita si oggi fai fatturato, ma di contro:

  • Paghi molto per acquisire i dati dei clienti
  • Sprechi il bene più utile, le informazioni dei clienti che hanno già speso
  • Fatichi sempre molto

Se punti al cliente

  • Ogni riacquisto abbassa il prezzo di acquisizione generale
  • Metti a leva il bene più prezioso
  • Fatichi sempre meno

Ma come puntare al cliente e non alla vendita?

Disegna un percorso di acquisti dei tuoi clienti e predisponi una serie di automazioni che ti aiutino a far raggiungere più vendite possibili ogni cliente

Crea funnel, campagne e sequenze che vadano a disegnare il viaggio del cliente in modo tale da fare sempre di più con meno sforzo

Crea contenuti che convertono e attirino l’attenzione del tuo pubblico

Ogni azione promozionale che crei, deve diventare un modello da mettere a leva e da riproporre nel tempo ai nuovi clienti.

Misura più che puoi i risultati delle tue azioni affinché ogni risultato positivo sia ripetibile e ogni risultato negativo sia migliorato le volte successive

Contattami al sito stefanobenvenuti.com per capire come iniziare ad usare Kartra nel tuo lavoro

Ascoltami e decidi tu se ti serve o meno un programma di automazione marketing.

Se ti è piaciuto continua ad ascoltarmi. Consiglia questa puntata se pensi che possa essere utile a qualcuno. Io per ora ti ringrazio.

Ciao e a presto!