Cosa automatizzare

Cosa automatizzare

Cosa automatizzare

Cosa automatizzare nel tuo lavoro o nella tua azienda?

Pensa se domani avessi un’ora di tempo in più. Come la impiegheresti?

E se dopo due settimane le ore libere diventassero due?

In questo sogno, tra 4 mesi sei salito a 3 ore in più libere e dopo 6 mesi hai liberato 8 ore di tempo. Come se lavorassi un giorno in meno.

Fichissimo!

Hai un piano per farlo? Inizia a pensarci.

Sogni? No progetti!

In questo articolo ti dirò cose che pensi di sapere, ma io proverò a spiegarle in un modo diverso da come le hai lette, sentite o viste fino ad ora.

La novità sta nel fatto che le mie non sono teorie, ma esperienze che ti trasmetto. Poi sta a te adattarle al tuo contesto e capire se ti possono essere utili.

Quando si parla di cosa automatizzare, si pensa sempre alla creazione di mega funnel ultra automatici e complessi che semplificano la vita dell’azienda e dell’imprenditore aumentando la vendita, diminuendo lo spreco e migliorando le prestazioni di chiunque faccia parte dell’azienda stessa.

“Se mio nonno aveva tre palle era un flipper dicono ad oxford.”

Lo scenario multi automatico è realistico quanto un film anni 80 in cui un adolescente entra per caso nei sistemi informatici della nasa e rischiamo tutti la terza guerra mondiale.

Fantascienza!

L’automazione in azienda è altro!

L’automazione in azienda è la capacità di semplificare i processi che già esistono rendendoli, per ciò che è possibile, automatici. 

Si inizia sempre da ciò che esiste, magari verificandolo prima, ma si inizia da ciò che esiste.

Dalle email di risposta automatiche, dai preventivi automatici, dalle offerte standardizzate, da un piccolo e commerce per essere pagati regolarmente, da un sistema di alert se il pagamento non arriva o da un calendario per organizzare il proprio tempo.

Inizi a vederlo?

Il tuo ufficio dove le interazioni con i clienti, con il pubblico o tra te e il mondo esterno è diverso. Più organizzato, meno casuale ma più dentro schemi pre-organizzati, pre-definiti.

Questo è fondamentale per evitare il caos.

L’errore più comune che vedo è che per realizzare grandi progetti poi si tralascia il lavoro quotidiano o non si è in grado di mettere a frutto ciò che esiste.

Il risultato più evidente è che invece di semplificare ci si complica la vita.

Mentre partendo dal semplificare e poi automatizzare ci si ritrova a fare lo stesso lavoro ma in tempi inferiori, con minore impiego di risorse e con minore possibilità di errore.

Pensiamo al lavoro di un imprenditore, che si svolge la maggior parte del tempo in autonomia, almeno per me succede questo. Anche a te?

  • Ad esempio avere un sistema di acquisizione dati dei clienti automatizzato ha ridotto il tempo che impiegavo prima per procacciare contatti.
  • Gestire le richieste di informazioni con un sistema di call collegate al calendario e ad un sondaggio pre appuntamento mi permette di ridurre il tempo delle riunioni e offrire un servizio migliore a chi vuole parlare con me.
  • Gestire le vendite con un e commerce che giro ai contatti quando chiedono il mio supporto o i miei servizi è il modo migliore per legare il lavoro al fatturato.

Non è un funnel?

Vero non lo è, ma sono ore e ore di lavoro risparmiato. L’interazione umana è impossibile da automatizzare, ma la gestione delle azioni dei clienti e le mie risposte operative possono esserlo.

Un funnel può comprendere parte delle attività che oggi ho “automatizzato”, ma solo perché sono consapevole del processo intero e di come questo funzioni.

Per cui, quando si parla di cosa automatizzare, e qualcuno ti parla di funnel elaborati, verifica quanto realmente abbia automatizzato fino a quel momento del suo lavoro.

Solo partendo dalla base e con delle buone fondamenta puoi costruire un palazzo che resiste.

Creando processi automatici, crei degli asset che liberano il tuo tempo, che poi, puoi dedicare al tempo libero, alla famiglia, ma anche ad ottimizzare ancora di più la tua azienda, per realizzare quel mega funnel di cui si parlava all’inizio.

Ma solo dopo aver creato gli asset che ti hanno restituito qualche ora del tuo tempo, sarai in grado ti mettere a leva quelle ore recuperate.

Nei cinque giorni di sfida che iniziano a gennaio parleremo anche di questo. Iscriviti gratuitamente alla la sfida per Triplicare Te Stesso

 

 

Io sono Stefano Benvenuti e sono un Kartra Expert e Affiliato Kartra, se vuoi realizzare il tuo progetto digitale visita il sito www.stefanobenvenuti.com e contattami.

Crea il tuo account Kartra passando dal mio link per avere il mio supporto, paghi 1$ e provi il programma per 14 giorni.

https://simsol.krtra.com/t/xybNkuOFiXZa

Se vuoi avere aiuto nel farlo, contattami su stefanobenvenuti.com o cercami su Facebook nella pagina kartra-italia

La pagina da cui scaricare la guida per creare contenuti che convertono:
https://www.stefanobenvenuti.com/contenuti

Dove accedere al corso di Kartra Italiano:
https://www.stefanobenvenuti.com/home

Il gruppo su Facebook dove do assistenza a chi vuole supporto su Kartra
https://www.facebook.com/groups/gruppokartraitalia

Se crei in modo costante contenuti e vuoi automatizzarne la conversione, posso aiutarti utilizzando Kartra, il programma di Marketing Automation che uso io per primo.

Contattami al sito stefanobenvenuti.com per capire come iniziare ad usare Kartra nel tuo lavoro

Ciao e a presto!

Scegli il giusto tipo di funnel

Scegli il giusto tipo di funnel

Scegli il giusto tipo di funnel

Come scegliere il giusto tipo di funnel?

Se sei nella fase per cui stai per decidere se acquistare un funnel già pronto o crearne uno da solo, allora ascoltami perché posso esserti molto utile 

È meglio un funnel confezionato o uno creato su misura? Certo averne uno personalizzato ha costi maggiori, ma essendo creato in base alle reali proprie esigenze, si adatta al proprio lavoro in tempi rapidi e non ha bisogno di nessun aggiustamento o personalizzazione. In questo episodio ti spiego come capire cosa è meglio in base alle proprie esigenze. Sono 3 le verifiche vanno applicate e ascoltale prima di fare qualsiasi scelta.

All’interno della puntata vengono elencate alcune risorse che puoi trovare di seguito:

La pagina da cui scaricare la guida per creare contenuti che convertono:
https://www.stefanobenvenuti.com/contenuti

Dove accedere al corso di Kartra Italiano:
https://www.stefanobenvenuti.com/home

Il gruppo su Facebook dove do assistenza a chi vuole supporto su Kartra
https://www.facebook.com/groups/gruppokartraitalia

 

Se crei in modo costante contenuti e vuoi automatizzarne la conversione, posso aiutarti utilizzando Kartra, il programma di Marketing Automation che uso io per primo.

Contattami al sito stefanobenvenuti.com per capire come iniziare ad usare Kartra nel tuo lavoro

Ascoltami e decidi tu se ti serve o meno un programma di automazione marketing.

Se ti è piaciuto continua ad ascoltarmi.

Consiglia questa puntata se pensi che possa essere utile a qualcuno. Io per ora ti ringrazio.

Ciao e a presto!  

 

A cosa serve la Marketing Automation

A cosa serve la Marketing Automation

A cosa serve la Marketing Automation

A cosa serve la Marketing Automation?

L’ho domandato a Giulio Colnaghi, autore di Strategie e Tecniche di Marketing Automation edito da Flaccovio nel 2019.
Questa puntata del podcast è una piacevole conversazione con un esperto di Marketing Automation che dal suo punto di vista spiega quale è il punto di forza e il reale motivo per cui la Marketing Automation deve essere usata.

 

All’interno della puntata vengono elencate alcune risorse che puoi trovare di seguito:

La pagina da cui scaricare la guida per creare contenuti che convertono:
https://www.stefanobenvenuti.com/contenuti

Dove accedere al corso di Kartra Italiano:
https://www.stefanobenvenuti.com/home

Il gruppo su Facebook dove do assistenza a chi vuole supporto su Kartra
https://www.facebook.com/groups/gruppokartraitalia

 

Se crei in modo costante contenuti e vuoi automatizzarne la conversione, posso aiutarti utilizzando Kartra, il programma di Marketing Automation che uso io per primo.

Contattami al sito stefanobenvenuti.com per capire come iniziare ad usare Kartra nel tuo lavoro

Ascoltami e decidi tu se ti serve o meno un programma di automazione marketing.

Se ti è piaciuto continua ad ascoltarmi.

Consiglia questa puntata se pensi che possa essere utile a qualcuno. Io per ora ti ringrazio.

Ciao e a presto! 

 

 

 

Perché Affiliarsi a Kartra

Perché Affiliarsi a Kartra

Perché Affiliarsi a Kartra

Sogno di parlare con il me stesso di 10 anni fa

Sogno di parlare con il me stesso di 10 anni fa e obbligarmi a investire 1000 euro in Bitcoin.

Oggi sarei milionario

Ma resta un sogno perché non è possibile. Con il senno di po saremmo tutti ricchi… nei sogni appunto.

Ma un consiglio lo voglio dare a te, per cui ascolta il mio suggerimento perché può portarti un po’ di denaro in breve tempo, senza attendere 10 anni.

Quello che ti sto per spiegare ha portato nelle mie tasche nei 12 mesi appena passati, 10.000 euro attraverso l’affiliazione ad un programma eccezionale.

Parlo dell’affiliazione a kartra

E per guadagnarli ho creato un mio metodo che voglio condividere con te. Non sono un pazzo, anzi lo faccio per guadagnare ancora di più nei prossimi 12.

Ti stavo parlando di Kartra.

Kartra è il miglior programma di marketing automation per piccole e medie imprese che conosca. È di certo in forte crescita e non c’è molto da attendere prima che esploda come tanti altri fenomeni online.

Conosci i vantaggi dell’affiliazione ad un programma? Anzi…

Sai cosa significa Affiliarsi?

Significa dare le proprie informazioni a kartra compreso il proprio conto PayPal affinché kartra possa pagarti se qualcuno da un tuo link inizi ad usare kartra.

Significa fare pubblicità e far conoscere Kartra a chi non lo conosce e guadagnare soldi se la stessa persona a cui lo hai fatto conoscere inizierà ad usarlo.

In realtà guadagnare con le affiliazione è meno facile di come molti lo descrivono, se lo fai non è detto che guadagnerai moltissimo, ma non provarci significa buttare via una grande opportunità. 

Per questo sto scrivendo queste parole, perché penso davvero che valga la pena farlo. Considerando quante persone oggi svolgono più attività e cercano magari di arrotondare con diversi modi, dal network marketing al dropshipping, l’affiliazione è un modo molto molto valido e peraltro scalabile. 

Tutto parte dalla relazione

Per fare in modo che le persone iniziassero ad utilizzare Kartra per i loro scopi ho mostrato prima loro come lo uso io. Dopo di ché mi sono messo a loro disposizione per dare supporto.

Ti spiego come è iniziato, tutto è nato durante il primo lockdown che abbiamo tutti vissuto nella primavera del 2020. In quel periodo con tutte le attività chiuse ho usato il mio tempo per promuovere la piattaforma di Marketing automation che uso. Kartra appunto.

Avevo creato un gruppo sui social e ho iniziato a postare con maggiore regolarità i miei contenuti. Ho organizzato delle live che ho chiamato “inKARTRAte” come a rappresentare il momento in cui chiunque si trovi “incastrato” nell’uso di Kartra possa chiedere aiuto a me, nel gruppo di Kartra Italia.

Ma quali sono i vantaggi dell’affiliazione Kartra?

Se diventi affiliato o affiliata di Kartra, per ogni nuovo cliente che usa Kartra partendo dal tuo link tu guadagno il 40% di quanto il nuovo cliente paga a Kartra.

Si il 40%, ed è tanto. 

Considera che il punto di partenza è di $99 al mese di media, questo significa che per ogni nuovo cliente che porti a Kartra guadagni circa $40 al mese.

1° Segreto – Non tutti lo leggono subito e lo capiscono solo con la dura esperienza… i guadagni iniziano dal 2° Affiliato. Quindi se pensi di diventare affiliato/a per invitare un tuo amico ad usare Kartra, fai bene, ma non ci guadagnerai nulla.

Se invece dopo averlo detto al tuo amico lo volessi dire a qualcun altro, bene.

Avresti il tuo account Kartra totalmente gratuito.

Due account Kartra già ti danno un guadagno di circa $80 al mese, i restanti $19 li metti tu e sei apposto. Oppure trova una terza persona e andrai a guadagnarci.

2° Segreto – Kartra ti paga anche se l’aiuti a trovare altri affiliati. Ora capisci perché ti sto invitando a diventare affiliato/a di Kartra?

Certo il guadagno è minore, ma qui l’interesse nasce dall’effetto volano. Se da solo puoi trovare 5, o 10 o 100 nuovi clienti.

Con una piccola rete di affiliati ne puoi trovare 100, 1000 o molti di più.

Come JV (questo è il nome di chi porta altri affiliati in Kartra) guadagni il 10% di quanto paga il cliente finale. Bene inteso. Per il cliente finale non cambia nulla. Anche se tu non intervieni nel processo di vendita, Kartra non fa neanche 1$ di sconto.

Come diventare affiliato?

La prima cosa da fare è andare qui:

www.stefanobenvenuti.com/affiliato

 

Da quella pagina clicca il bottone e sarai indirizzato nella pagina di Kartra dove puoi richiedere di diventare affiliato. Se te lo stai domandando:

  •  Si è tutto in inglese (usa il traduttore di crome se hai difficoltà
  •  No non accettano tutti, devi chiederlo rispondendo a tutte le domande e bada bene di spiegare anche come vuoi agire. Poche informazioni corrispondono ad un rifiuto.
  • Si devi chiedere tu di diventare Affiliato, loro non te lo offrono
  • Usa la stessa email che usi per accedere a Kartra, così avrai tutto in una piattaforma
  • Puoi chiedere di diventare affiliato/a anche che non usi Kartra, o se hai smesso di usarlo.

 

Spero che questo mio suggerimento valga la tua azione, in ogni caso se hai domande ti ricordo che puoi scrivermi a hello@stefanobenvenuti.com o lasciare un messaggio nel gruppo di Kartra Italia su Facebook.

 

 

 

Contattami al sito stefanobenvenuti.com per capire come iniziare ad usare Kartra nel tuo lavoro

Decidi tu se ti serve o meno un programma di automazione marketing.

Se ti è piaciuto continua a leggermi.

Consiglia questa puntata se pensi che possa essere utile a qualcuno. Io per ora ti ringrazio.

Ciao e a presto! 

 

Come creare contenuti che convertono

Come creare contenuti che convertono

Come creare contenuti che convertono

Se dietro le tue automazioni, non ci sono contenuti che il tuo pubblico vuole consumare, non raggiungerai mai i tuoi obiettivi.

Oggi parlo di come creare contenuti che convertono e condivido con piacere il mio schema, che uso quando crea contenuti che devono portare gli utenti a compiere un’azione specifica.

Una puntata densa, fitta di consigli pratici che ti daranno strumenti pratici da mettere subito a terra come supporto per creare contenuti. 

 

In 30 minuti circa ti spiego quale deve essere lo sviluppo dei contenuti in modo che chi li consuma, che siano questi video, audio o scritti alla fine converta il suo interesse in un’azione specifica.

Se lo desideri puoi scaricare anche tu una copia dello schema a cui faccio riferimento direttamente dalla pagina

www.stefanobenvenuti.com/contenuti

 

Se crei in modo costante contenuti e vuoi automatizzarne la conversione, posso aiutarti utilizzando Kartra, il programma di Marketing Automation che uso io per primo.

Contattami al sito stefanobenvenuti.com per capire come iniziare ad usare Kartra nel tuo lavoro

Ascoltami e decidi tu se ti serve o meno un programma di automazione marketing.

Se ti è piaciuto continua ad ascoltarmi.

Consiglia questa puntata se pensi che possa essere utile a qualcuno. Io per ora ti ringrazio.

Ciao e a presto!